BAT: saldi invernali in arrivo dal 5 gennaio, il malcontento dei commercianti

02/01/2016 - “Sono assolutamente infondate notizie che parlerebbero di inizio saldi il primo sabato del mese di gennaio cioè il giorno sabato 2 gennaio 2016”. Così, il presidente di Unimpresa BAT, Savino Montaruli, mette fine alle voci dei giorni scorsi su un possibile inizio anticipato dei saldi invernali, definito in data 5 gennaio.

Dal 2012, la Regione Puglia ha fissato l’inizio dei saldi a partire dal primo giorno feriale antecedente all’Epifania, con la fine degli sconti fissata sempre per il 28 febbraio. Ma i grandi commercianti si dicono contrari alla politica dei saldi degli ultimi anni e denunciano la dilagante anarchia e il mancato controllo dimostrati nel periodo natalizio soprattutto dai piccoli commercianti, capaci di applicare sconti anche del 50% con strategie commerciali "sottobanco".

“Commercianti quindi perfettamente in sintonia con quanto sostenuto dall’Associazione di Categoria Unimpresa Bat che da anni sottolinea la necessità che i saldi si tengano nel periodo più estremo rispetto alla stagione invernale”, dice Savino Montaruli, che propone per i prossimi anni di iniziare i saldi a partire dal mese di febbraio. Il presidente di Unimpresa BAT spiega, infatti, come una strategia commerciale così organizzata, non intaccherebbe le vendite del periodo natalizio e darebbe nuovamente senso ai cosiddetti “saldi di fine stagione”.

Al malumore di questi giorni da parte dei commercianti e di Unimpresa BAT, si contrappone l’atteso countdown dei consumatori, quelli incalliti che saranno in fila prima dell’orario d’apertura dei centri commerciali, e quelli che, tra i diversi acquisti del periodo più costoso dell’anno, hanno deciso di posticipare l’appuntamento con il proprio regalo natalizio.





Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2016 alle 15:52 sul giornale del 04 gennaio 2016 - 1177 letture

In questo articolo si parla di attualità, saldi invernali, articolo, bat, Tania Andreula, Unimpresa BAT, Savino Montaruli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ar9Y