Martina Franca: Venticinquemila visitatori per le Collezioni del Duca di Martina in mostra fino all'8 gennaio

07/01/2016 - L'8 gennaio 2016 si conclude la mostra "Viaggio attraverso le preziose collezioni del duca di Martina" inaugurata l'8 agosto 2015.

La mostra, finanziata con Fondi Europei attraverso la Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e ai Beni Culturali, ha avuto lo scopo di collocare temporaneamente alcuni dei settemila oggetti appartenuti ai Duchi di Martina Franca nelle Sale del Piano Nobile di Palazzo Ducale da loro edificato.

Le collezioni, donate alla città partenopea dal Duca Placido De Sangro (1829-1891) e custodite dal 1911 nel Museo "Duca di Martina" di Villa della Floridiana di Napoli, sono state visitate da oltre 25 mila visitatori.

Così le Sale del Piano Nobile di Palazzo Ducale (di cui si stanno ripristinando gli affreschi ammalorati per i cattivi lavori di restauro) sono diventate un piccolo Museo dando risalto agli affreschi di Domenico Carella grazie anche all'opera di management culturale realizzata dalla cooperativa "Salvador Allende" che ha installato un impianto di videosorveglianza e allarme per la sicurezza delle Sale. L'accesso alla Mostra è stato gratuito, salvo una libera e volontaria contribuzione di cui si renderà conto a conclusione dello stesso evento. Importante è stata anche la presenza delle scuole provenienti da Martina e da diverse città che hanno potuto conoscere questo patrimonio anche attraverso la guida da parte dei componenti dell'Ecomuseo della Valle d'Itria.

E' stato edito dalla Casa Editrice Nuove Editrice NovApulia un catalogo in cui è illustrato il viaggio culturale attraverso le collezioni da parte di Angela Savino, curatrice della Mostra, insieme a Ottavio Di Clemente.

Per tutta l'estate e l'autunno il Settecento di Martina Franca è stato valorizzato con diverse iniziative promosse e comunicate anche attraverso l'ausilio di internet, dei punti turistici IAT e delle visualizzazioni radio-televisive, non ultima quella di Rai1 il giorno di Capodanno in cui Massimiliano Pani ha definito "inestimabile" l'eredità culturale del Palazzo Ducale.

L'Amministrazione comunale esprime soddisfazione per questo evento di alto profilo culturale che ha dato lustro alla comunità di Martina e alla Puglia, così come ha riconosciuto l'Assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Gaetano Daniele, nell'incontro del 18 dicembre per la presentazione del catalogo.

"Siamo immensamente grati a coloro che hanno proposto questa mostra, ai curatori, alla Giunta e al Consiglio comunale, alla Regione Puglia, al Ministero dei Beni Culturali, all'Unione Europea, alla cooperativa Allende, alla direzione del Museo di Villa Floridiana, all'Associazione Ecomuseo, agli uffici del Comune di Martina Franca e ai media. Questa è la strada giusta per una città bella e aperta e per un turismo culturale di qualità. Ora serve costanza.", dichiara l'assessore alle attività culturali, Antonio Scialpi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2016 alle 17:55 sul giornale del 08 gennaio 2016 - 836 letture

In questo articolo si parla di cultura, museo, Taranto, Comune di Martina Franca, Martina Franca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ashn