Mesagne: aspiranti sceneggiatori e scrittori, tutti i nomi dei vincitori della "Borsa di Studio CineScript"

11/01/2016 - Ha avuto luogo sabato 9 gennaio, presso Cabiria Circolo Arci di Mesagne, la serata di premiazione dei vincitori che si sono aggiudicati la “Borsa di Studio Cine-Script".

Il concorso nazionale per aspiranti scrittori e sceneggiatori, giunto alla sua seconda edizione, anche quest’anno si è avvalso di una commissione altamente tecnica presieduta dal noto giornalista Maurizio Costanzo. La giuria esaminatrice composta da Aisha Cerami, scrittrice, attrice e figlia del compianto sceneggiatore Vincenzo Cerami, candidato all’Oscar per aver scritto il film “La vita è bella” di Roberto Benigni; Armando Siciliano, editore; Barbara Bechelloni, autrice Rai e docente di editoria; Vito Antonio Loprieno, scrittore; Romeo Conte, resista e direttore del Salento Finibus Terrae international Film Festival; Fabio Marini, location manager e produttore cinematografico di “Passo uno”; Riccardo Poggi, montatore cinematografico; Roberta Denetto, giornalista e assessore alla cultura della città di Mesagne e Anna Rita Pinto, sceneggiatrice e direttrice dell’accademia di cinema e scrittura creativa CineScript, ha decretato i vincitori delle due sezioni: “CineScript”, riservata agli allievi ed ex allievi dell’omonima accademia e della sezione “Melissa Bassi”, istituita in memoria della ragazza vittima dell’attentato dinamitardo alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi.

Quest’ultima fortemente voluta e sostenuta anche dal Comune di Mesagne. La premiazione si è aperta con un video messaggio di auguri che Maurizio Costanzo ha voluto dedicare ai vincitori. Per la sezione CineScript categoria sceneggiatura, al terzo posto si è classificato Salvatore Esposito di Surbo (Le), con il soggetto per il cinema “Karem”. Lo stesso, con un’altra Opera, aveva già vinto la prima edizione del concorso. Il secondo posto è andato a Domenico Pagliata di Mesagne (Br) con il soggetto “L’ultima spiaggia”; ad aggiudicarsi primo posto è stato Giuseppe Summa di Mesagne (Br) con il soggetto “Commedia a rovescio”, scrittore anche del romanzo “In principio fu il desiderio” ora in presentazione nazionale. Per la sezione Melissa Bassi categoria Junior 14-21 anni, il terzo posto è stato assegnato a Debora Pierri di Brindisi con il racconto “Un giorno nuovo”; il secondo posto è andato a Maria Sofia Barile di Brindisi con il racconto “Mani”; al primo posto si è classificata Elena de Lorenzis di Racale (Le) con il racconto “Fiore d’innocenza”.

Per la sezione Melissa Bassi categoria Senior over 21 anni, al terzo posto si è classificato Giuseppe Zanzarelli di Oria (Br) con il racconto “La felicità è una forma di pregiudizio”; il secondo posto è andato a Francesco Mola di San Vito dei Normanni (Br) con il racconto “Un briciolo di compassione”; primo classificato è stato Stefano D’Amico di Brindisi con il racconto “Vino o porto?”. Una menzione speciale è andata al racconto fuori concorso “Wolf –la maledizione eterna” del piccolo Lorenzo Amoruso di Mesagne, di soli 11 anni, che ha voluto fortemente essere giudicato da una commissione di prestigio pur non avendo i requisiti di età necessari per partecipare al Bando.

I premi consegnati dal Sindaco Pompeo Molfetta, dall’assessore Roberta Denetto, dal produttore Fabio Marini, dal vice presidente di Cabiria Claudia Ribezzi e dalla famiglia Bassi sono stati così distribuiti: ad ogni primo classificato delle tre categorie è stata consegnata una borsa di studio del valore di 600,00€ consistente nella possibilità di frequentare gratuitamente il primo e il secondo livello dei corsi in scrittura narrativa e cinematografica tenuti da CineScript; i secondi classificati si sono aggiudicati un assegno premio del valore di 150,00€ ognuno, mentre ai terzi posti è andato un assegno premio del valore di 100,00€, tutti spendibili in corsi di formazione presso l’accademia CineScript.

Questi premi hanno il fine di incentivare la formazione di una valida scuderia di autori pugliesi pronti per affacciarsi al panorama lavorativo nazionale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2016 alle 14:47 sul giornale del 12 gennaio 2016 - 1270 letture

In questo articolo si parla di cultura, vincitori, nomi, mesagne, cinescript

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asnQ