Oria: beccati mentre rubavano 600 grammi di tartufi bianchi, due arresti

15/01/2016 - Si erano introdotti in un fondo agricolo di un’azienda con sede legale a Francavilla Fontana con l’intento di rubare “merce preziosa”, ma sono stati colti sul fatto dai militari.

Si tratta di due uomini, Giuseppe Lolli e Stefano Donno, di 56 e 30 anni, entrambi residenti a Corigliano d’Otranto in provincia di Lecce. I carabinieri della stazione di Oria hanno notato i due mentre si impossessavano di circa 600 grammi di tartufi bianchi,ma alla vista delle divise, i furbetti non hanno potuto negare l’evidenza dei fatti.

La refurtiva, recuperata, è stata restituita all'avente diritto.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.





Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2016 alle 12:28 sul giornale del 16 gennaio 2016 - 1709 letture

In questo articolo si parla di cronaca, brindisi, tartufi, oria, articolo, orsola tasso, corigliano d'otranto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aswQ