Brindisi: usano i bambini per nascondere la droga, indagate 14 persone per spaccio

26/01/2016 - Indagate 14 persone nel brindisino e province limitrofe per spaccio di cocaina, marijuana e hashish.

Dalle prime luci dell’alba, i carabinieri di Brindisi stanno dando esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del locale Tribunale su richiesta della Procura della Repubblica. Le serrate indagini hanno consentito di accertare che alcuni degli indagati, per eludere i controlli delle forze della polizia, occultavano lo stupefacente, già diviso in dosi, addosso ai propri figli in tenera età.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che il Procuratore della Repubblica di Brindisi, Dott. Marco Dinapoli, terrà alle ore 09.45 odierne presso il citato Ufficio giudiziario.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2016 alle 09:07 sul giornale del 27 gennaio 2016 - 1164 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, bambini, spaccio, brindisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asU9