Latiano: alla Saletta Imperiali convegno su “Eolico e compostaggio: verso la prima consultazione dei cittadini”

29/01/2016 - L’Amministrazione Comunale – Assessorato alle Politiche Ambientali – informa che giovedì 4 febbraio 2016 alle ore 18:00 presso la Saletta Imperiali, si terrà un convegno denominato “Eolico e compostaggio: verso la prima consultazione dei cittadini”.

Si tratterà del primo passo verso una consultazione cittadina su due temi di fondamentale importanza:
1. Proposta di iniziativa privata di realizzazione di un miniparco eolico in contrada Cazzato di potenza pari a 10 MW;
2. Realizzazione di un impianto di compostaggio pubblico.
Vista l’intenzione di questa Amministrazione di coinvolgere i cittadini nelle scelte strategiche ambientali, si è deciso di indire una consultazione di tutti i Latianesi; il responso di quanto i cittadini esprimeranno tramite la consultazione, verrà recepita da questa Amministrazione recepirà e costituirà la linea che Essa assumerà nelle sedi ufficiali.
La consultazione si svolgerà nella prima settimana di marzo nei luoghi e con orari che saranno oggetto di futura comunicazione.
Il convegno ha lo scopo di fornire tutte le principali informazioni necessarie a garantire un’adeguata conoscenza dei temi e la possibilità di esprimere con cognizione di causa il proprio parere, seguendo quei principi di trasparenza e partecipazione all’attività amministrativa che ha ispirato questa Amministrazione sin dalla sua nascita.
Sarà esposto il progetto relativo all’impianto eolico proposto da una società privata da realizzarsi in contrada Cazzato, risalente all’anno 2013, e per il quale questa Amministrazione è stata chiamata a esprimere proprio parere nell’ambito del procedimento provinciale di valutazione di impatto ambientale.
Da quanto si è potuto riscontrare, i cittadini non sono mai stati adeguatamente informati negli anni passati, sulla tipologia di impianto, sull’eventuale impatto ambientale, sugli effetti diretti sui cittadini latianesi e su ogni altro aspetto che gli stessi vorranno prospettare durante lo svolgimento dei lavori.
Altro elemento di vitale importanza e di forte impatto verso l’intera comunità, per il quale questa Amministrazione ritiene di dover consultare i propri cittadini, riguarda il delicato settore dei rifiuti.
Atteso che gran parte delle problematiche relative al servizio rifiuti che caratterizza la nostra provincia è legato principalmente alla frazione umida e all’assenza o all’insufficienza di impiantistica per garantirne l’adeguato trattamento, si ritiene che sia giunto il momento di affrontare seriamente il problema, di essere promotori se necessario di scelte anche difficili e che per questa particolare natura necessitano di una condivisione e di una divulgazione che sia quanto più ampia possibile.
L’obiettivo sarà quello di esplicitare le caratteristiche degli impianti di compostaggio della frazione umida, le diverse tecnologie esistenti, l’impatto ambientale derivante ed il dimensionamento necessario a coprire i fabbisogni dell’intera comunità per rendersi indipendente da realtà impiantistiche ubicate a decine se non a centinaia di chilometri di distanza incidendo fortemente sui costi di trasporto e quindi sull’entità della tariffa per i nostri concittadini.
In entrambi i temi trattati ogni cittadino potrà intervenire attivamente e cogliere l’occasione per porre domande agli illustri relatori.
Nel corso del convegno interverranno oltre agli amministratori della nostra Città i seguenti relatori:
· On. Elisa Mariano, Parlamentare Camera dei Deputati
· Dott. Domenico Santorsola, Assessore Regionale al ciclo dei rifiuti
· Dott. Gerardo Calabrese, Assessore Politiche Ambientali Salerno
· Dott. Riccardo Rossi, Consigliere Comunale Brindisi
· Dott. Francesco Tarantino, presidente Legambiente Puglia
· Prof.ssa Elvira Tarsitano, docente Università di Bari e presidente A.B.A.P.
· Ing. Salvatore Mastrorillo, comitato tecnico VIA Regione Puglia
L’Amministrazione auspica una presenza massiccia dei cittadini, a dimostrazione che la decisione di incentivare la partecipazione attiva risponda alle reali esigenze di una popolazione tenuta spesso all’oscuro delle scelte amministrative attuate in questi anni.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2016 alle 14:37 sul giornale del 30 gennaio 2016 - 1442 letture

In questo articolo si parla di cultura, convegno, brindisi, compostaggio, latiano, Comune di Latiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/as4Y