Brindisi: Lo Snim saluta Brindisi e approda a Bari, Consales: "Meo saprà chiarire la situazione"

01/02/2016 - Lo Snim lascia Brindisi e approda a Bari. Delusione in città, polemiche e parole non felici nei confronti dell'Amministrazione comunale che ancora una volta si vede soffiare una opportunità al proprio territorio.

“Leggo una serie di polemiche strumentali riferite all’annunciato trasferimento del Salone Nautico di Puglia da Brindisi a Bari. Sono certo che sarà lo stesso Giuseppe Meo a raccontare come sta la situazione - afferma Consales - chiarendo che dall’Amministrazione Comunale di Brindisi ha avuto sempre il massimo sostegno per poter realizzare il Salone e che aveva ricevuto rassicurazioni anche per la prossima edizione (UN CONTRIBUTO DI 40MILA EURO!!!!). Il tutto, pur non considerando strategico tale avvenimento in quanto si svolge troppo presto (ad aprile) rispetto agli obiettivi di rilancio turistico della città che intendiamo raggiungere prevalentemente attraverso il ‘Giugno brindisino’”.
“Auguro a Meo di traguardare risultati positivi - aggiunge Consales – e di creare le condizioni perché il Salone possa vivere una stagione di rilancio rispetto a ciò che è accaduto nelle ultime edizioni”.
Il Sindaco conferma, invece, che il 24 e 25 aprile, nel Parco del Cillarese, si svolgerà la terza Mostra mercato dell'orto e del giardino "Hortus", mentre si sta allestendo il programma di eventi del "Giugno brindisino", a partire da una qualificatissima edizione del "Negroamaro Wine Festival".




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2016 alle 10:14 sul giornale del 02 febbraio 2016 - 1617 letture

In questo articolo si parla di politica, polemiche, sindaco, brindisi, Comune di brindisi, Barj, Snim

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/as0f