Ceglie Messapica: Conservatorio Tito Schipa in concerto nella Chiesa Maria Ss Assunta

10/02/2016 - Venerdì 12 febbraio alle ore 19, nella splendida cornice della Chiesa Matrice Maria Ss. Assunta di Ceglie Messapica, il Conservatorio Tito Schipa presenta un nuovo appuntamento della sua stagione artistica. Protagonisti della serata l’Orchestra Giovanile, formata da più di 40 elementi e i solisti al flauto Giammarco Leuzzi e Chiara Rucco. Dirige il M° Michele Nitti.

“Unire musica e monumenti”: è questo l’impegno del Presidente del Conservatorio, l’On. Nicola Ciracì, che ha come linee guida del suo programma il voler “valorizzare il nostro territorio aprendoci all’esterno e mettendo in mostra le sue eccellenze attraverso il coinvolgimento di tutti, in modo, come sempre, gratuito!" Anche il Direttore, il M° Salvatore Stefanelli, è convinto che incontrare il pubblico del Tito Schipa nei luoghi d’interesse della città voglia dire ”intensificare il legame del Conservatorio con la sua terra ed esaltare le potenzialità della sede staccata di Ceglie Messapica, culla del nostro miglior vivaio.”

Il concerto prevede in apertura l’esecuzione della Marche funèbre d’une marionnette di Charles Gounod, un brano umoristico e molto colorito. La composizione, in origine scritta per pianoforte, avrebbe dovuto intitolarsi, infatti, Suite burlesque ma fu poi arrangiata per orchestra sinfonica dallo stesso autore nel 1879.

A seguire il Concerto in sol maggiore per due flauti e orchestra di Domenico Cimarosa. Il musicista partenopeo compose l’opera nel 1793, di ritorno dalla Russia, in onore del principe Esterhazy. Questa sinfonia concertante, strumentalmente brillantissima, combina melodie e temi operistici con strutture stilistiche alla maniera di Haydn e Mozart, ed è di particolare importanza per l’epoca per il rilievo assegnato ai legni quali solisti

Chiude il concerto la suite Tuttifäntchen (1922) del compositore tedesco Paul Hindemith. L’opera racconta la storia del maestro intagliatore Tuttifant e della sua marionetta più bella, Tuttifäntchen. Come nel Pinocchio di Collodi, anche nel Tuttifäntchen la marionetta decide di lasciare la sua casa e partire alla ricerca di avventure. Solo dopo aver attraversato mille pericoli e situazioni rocambolesche riuscirà a trovare il suo lieto fine.

INGRESSO GRATUITO
INFO 0831.379129





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2016 alle 11:06 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 1221 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, orchestra, conservatorio, ceglie messapica, Tito schipa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atv9