Brindisi: Basket A2/f, Guarnieri Tour supera Ancona dopo un overtime

15/02/2016 - Giocata e vinta con la determinazione e la voglia di far bene di portare a casa due punti fondamentali per agganciare i play out e per lasciare le marchigiane da sole in fondo alla classifica.

Una partita sontuosa quella giocata dalle ragazze della Guarnieri Tour Operator Brindisi che dalla pressione difensiva riesce a trovare anche le giuste trame in attacco,cuore, grinta ed orgoglio questa volta sono servite a portare a casa il bottino pieno. Adesso la situazione di classifica si fa meno complicata, ma le ragazze sono attese ad altre difficili prove. Ci si gode il momento, da martedì si tornerà in palestra per preparare le due gare interne contro Bologna e Viareggio che potranno dire molto sulle ambizioni di salvezza della nostre intrepide.

Quintetto classico per Brindisi con Ancona che invece schiera nello starting five iniziale la nuova arrivata Kristina Ostojic. Partenza molto lanciata per le nostre intrepide che con Luigia Boccadamo e Debora Rodriguez Perezcentrano i punti dell’0-5 iniziale, con la difesa box su Carola Sordi a produrre i risultati sperati. L’aridità in attacco di Ancona permette a Brindisi di toccare il più otto (2-10) dopo una tripla di capitan Siccardi. La risposta di Ancona è nella tripla di Pieraccini subito pareggiata da quella di Marta Miccoli (5-13). Nel finale si sveglia Carola Sordi che con un gioco da tre punti chiude il quarto sul 13-17 Brindisi. In avvio della seconda frazione di sono i primi due punti in maglia intrepida per Carlotta D’Agnano ben servita sotto canestro da Falcone. La tripla di Francesca Tolardo e due punti diFalcone potrebbero essere il preludio per un nuovo allungo esterno 16-24 a cinque minuti dalla pausa lunga. Ma nel pitturato comincia a diventare un fattore la Ostojic che firma il rientro anconetano approfittando di qualche disattenzione di troppo della difesa brindisina. Si va alla pausa lunga con le biancazzurre avanti di due punti 31-33.

Ostojic a riaprire le ostilità nella terza frazione approfittando ancora della disattenzione a rimbalzo delle nostre ragazze. Ma Brindisi è viva Marta Miccoli con una tripla e due liberi insieme a Boccadamo apre un parziale per le viaggianti 33-40. La reazione di Ancona è nel gioco da tre punti di Carola Sordi e dal piazzato di De Chellis, ma le nostre intrepide aprono un parziale

di 10-0 che vale il più undici 38-49 a due minuti e ventidue secondi. Ancona cerca il rientro nel finale di quarto e chiude sul 41-49. Ultimo quarto che si accende solo nel finale perché nei primo minuti di gioco le squadre sentono il peso della sfida e segnano con il contagocce il canestro di Perez vale il più nove Brindisi (43-52) la partita non è finita perché Ancona rientra con la tripla di Mataloni e i canestri di Sordi 52-56. A trenta secondi dalla fine la tripla di Pieraccini per il 56-57, finale da infarto con i liberi che decretano il 59-59 e l’over time.

Le squadre devono dar fondo alla panchine perché la partita si fa tosta ed i colpi proibiti non si contano. Boccadamo apre, Toscano con tre punti di fila per il 61-64 esterno. Gramaccioni a portare Ancona avanti di uno 65-64 ad un minuti dalla fine, Marta Miccoli con un gioco da tre punti a riportare Brindisi avanti di tre (65-67). Pieraccini impatta a quota sessantasette, ma Brindisi piazza l’allungo finale con Boccadamo e Siccardi 68-71 che sarà anche il risultato finale.


da Intrepida Basket Brindisi
Guarnieri Tour Operator




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2016 alle 10:45 sul giornale del 16 febbraio 2016 - 981 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, ancona, brindisi, intrepida basket Brindisi, Guarnieri tour operator, Intrepida

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atHM