Alla scoperta del Gargano e delle Isole Tremiti

18/02/2016 - Un'esperienza sicuramente emozionante è fare un'escursione notturna nella Foresta Umbra. Guidati da personale specializzato, è possibile vivere un’esperienza diversa ed esaltante, tra i suoni e i profumi di questo prezioso ecosistema. Gli amanti della natura e dei paesaggi non vorranno perdere una visita ai laghi di Varano, il più grande del sud Italia, e di Lesina.

Lungo la costa, ci sono tante località turistiche dove trascorrere una vacanza all’insegna della natura e del mare come, ad esempio, Rodi Garganico dalla quale, immersi nel profumo delle zagare, si gode una vista spettacolare che arriva fino alle isole Tremiti. Peschici, un paesino abbarbicato sopra un’alta rupe a strapiombo sul mare. La candida Vieste, con gli stretti vicoli e i suggestivi saliscendi coronati da archi e, infine, Mattinata, immersa in una distesa di uliveti secolari.

Di fronte al Gargano, un eden in miniatura circondato dall’azzurro del mare, ci sono le Tremiti, un piccolo arcipelago che racchiude un microcosmo compatto ma eterogeneo. Tre isole - San Nicola, San Domino e Capraia - e alcuni suggestivi scogli - formano la Riserva Marina, una meraviglia per gli appassionati di natura e immersioni subacquee, che rimarranno estasiati da questi fondali. Grotte, anfratti, pareti di gorgonie e relitti di un passato lontano, quando queste rotte erano solcate dai traffici mercantili, è quanto di meglio si possa offrire a chi predilige il mare sotto il livello dell’acqua.

L’isola di San Domino è la più grande e le sue coste frastagliate sono ricche di grotte. Sono splendide quelle delle Viole, del Sole e del Bue Marino. Dall’isola di San Nicola si possono ammirare dei tramonti molto suggestivi: al calare del sole, un tenue colore rosato tinge l’intero panorama. Gli amanti della fotografia potranno immortalare immagini veramente straordinarie. Un’immersione riservata ai più esperti, a causa delle grandi profondità che si possono raggiungere e delle forti correnti, è quella di Punta Secca nell’isolotto di Capraia.

Oltre alle immersioni, le isole offrono anche una terra ferma ricca di percorsi lungo i quali ammirare l’intensità e la varietà della natura di questi luoghi.

Per ulteriori informazioni: viaggio nel Gargano, il promontorio garganico: tra paesi, natura, arte e storia.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it