San Donaci: Scommesse non autorizzate, denunciata presidente di un'associazione e sanzioni per 12mila euro

18/02/2016 - I carabinieri della Stazione di San Donaci, congiuntamente al personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Puglia e Basilicata, hanno denunciato una 51enne presidente di una associazione dilettantistica per esercizio abusivo dell’attività di gioco mediante raccolta scommesse effettuata mezzo di centri di trasmissione dati, in assenza prevista autorizzazione.

Durante il controllo, all’interno dell’associazione sono stati trovati quattro computer destinati al gioco elettronico, privi delle prescritte autorizzazioni. Immediate le sanzioni amministrative: milla euro a carico della donna e sei mila euro euro invece nei confronti del gestore e del concessionario delle apparecchiature sequestrate.

In un altro circolo privato, gestito da un 38enne, sono state sequestrate quattro slot machine non conformi alla normativa vigente, ed elevate sanzioni per oltre 5 mila euro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2016 alle 15:42 sul giornale del 19 febbraio 2016 - 1199 letture

In questo articolo si parla di cronaca, associazione, multe, scommesse, titolare, san donaci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atRa