Ostuni: Basket C, Cestistica attende la temibile Udas Cerignola

19/02/2016 - Archiviata la quarta vittoria di fila, soffertissima ma meritata, a Monopoli, la Cestistica Ostuni torna tra le mura amiche del PalaGentile per affrontare, nel pomeriggio di domenica, la squadra più in forma del campionato: dopo tre sconfitte nelle prime tre partite di Serie C Silver, infatti, i ‘cannibali’ dell’Udas Cerignola hanno messo a segno un filotto impressionante di 16 vittorie e una sola sconfitta (contro Nardò), con 13 successi consecutivi.

Una squadra, quella biancoazzurra dauna, che dopo aver inizialmente sofferto i tanti cambiamenti rispetto agli ultimi anni (in primis l’allenatore, con Gigi Marinelli al posto di Matteo Totaro), ha iniziato ad ingranare, dimostrandosi una delle maggiori indiziate alla qualificazione alla poule promozione, insieme a Nardò, Vieste e Foggia.
Già citato l’allenatore, in panca dalla scorsa estate, l’Udas, sponsorizzata Allianz, ha cambiato gran parte del suo roster, mantenendo però il capitano, il playmaker Guglielmo Serazzi (9.8 di media), e l’esterno Gianfranco Falcone (11.1).
Al loro fianco, una coppia di ottimi americani, la guardia Mike Malat, tiratore mortifero da tre punti, e il centro Colin Voss (entrambi appena sotto i 20 punti a partita); ma anche due giocatori di spessore ed esperienza nella categoria come l’ex Benevento Mattia Marchetti (15.1 a gara) e l’ex San Severo Davide Ulano, oltre all’ultimo rinforzo, Gianluca Tredici, classe ’92 ex Trapani.
Una squadra lunga e completa, capace di mettere a segno colpi importanti nelle ultime settimane, dalla vittoria a Manfredonia all’impresa a Vieste, al derby casalingo vinto contro Foggia.
Per i ragazzi di coach Enrico Curiale sarà una partita difficilissima: per lottare e dare filo da torcere all’Udas, rivale storica dei gialloblù (e bestia nera, sempre vittoriosa in tutti gli scontri diretti contro la Cestistica), servirà una partita più che perfetta, ma soprattutto un grande e numeroso pubblico.Gli arbitri saranno Gianluca Balice di Molfetta e Giulio Di Vittorio di Ruvo di Puglia.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2016 alle 15:18 sul giornale del 20 febbraio 2016 - 1202 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Cerignola, ostuni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atTW