Francavilla Fontana: Al via corsi musicali per bambini diversamente abili, anziani e bebè del nido

24/02/2016 - Crescere e imparare insieme, oltre ogni barriera, oltre ogni distinzione fisica, sociale o generazionale. Questo l'obbiettivo cardine dei tre progetti elaborati dal direttore della Scuola Musicale Comunale di Francavilla Fontana maestro Antonio Curto e promossi dal vicensindaco e assessore ai servizi sociali Concetta Somma e dall'assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Vincenzo Garganese.

I progetti, approvati dalla giunta comunale, sindaco Maurizio Bruno, andranno sotto il nome di “Bebè in musica”, “Music…abili” e “Musica senza età”.
Si tratta di tre corsi di musica destinati ad altrettante fasce d'età diverse tra loro, ma che l'iniziativa mira a porre in comunione e in comunicazione attraverso il linguaggio universale della musica.
"Bebè in musica" in particolare si rivolge ai piccoli alunni dell’Asilo Nido comunale “Le coccinelle”, e avrà l’obbiettivo di donare ai bambini possibilità espressive e comunicative nuove, guidandoli nel percorso di apprendimento del linguaggio musicale attraverso strumenti, giochi, stimoli e metodi adatti alla più tenera età. Il corso si articolerà in tre gruppi: lattanti (6 allievi), semidivezzi (13 allievi) e divezzi (13 allievi). Il progetto si terrà presso l'Asilo Nido comunale "Le Coccinelle" a partire da marzo 2016 e si concluderà a giugno.
"Music...abili" è invece destinato ai bambini con grave deficit motorio-cognitivo e/o sensoriale (diversamente abili) che frequentano dalle prime alle quinte classi della scuola primaria dei tre istituti comprensivi di Francavilla Fontana. Obbiettivo del corso è potenziare la creatività e l'espressività degli alunni per i quali il progetto è stato pensato, creare momenti di aggregazione e integrazione, favorire il movimento, la comunicazione non verbale, la consapevolezza corporea attraverso quel linguaggio senza limiti e barriere, fatto di suoni, ritmi, melodie e armonie, che è la musica. Il progetto "Music...abili", che si terrà presso la sede centrale della Scuola Musicale Comunale da marzo a giugno, sarà strutturato in 5 corsi: prima classe (9 allievi), seconda classe (6 allievi), terza classe (12 allievi), quarta classe (10 allievi), quinta classe (14 allievi).
È infine stato pensato per un pubblico più maturo, quello degli over 65, il progetto "Musica senza età". Attraverso l'apprendimento dei segreti che si celano dietro lo sconfinato universo delle sette note, gli allievi del corso avranno occasione di socializzare e confrontarsi, riscoprire e potenziare le proprie capacità espressive e creative, recuperare l'identità sonora con attività legate al recupero cognitivo. Il corso, che avrà inizio a marzo e terminerà a giugno, sarà strutturato in due gruppi, ognuno composto da un numero di partecipanti che varierà tra le 15 e le 20 unità. A tal fine l'Amministrazione Comunale ha pubblicato un avviso reperibile sul sito dell'Ente e presso la Scuola Musicale al fine di raccogliere le manifestazioni di interesse degli anziani interessati. Le lezioni, che avranno cadenza settimanale e una durata di 60 minuti, si terranno presso la sede centrale della Scuola Musicale Comunale di Francavilla Fontana.
"I tre progetti – osserva il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali Concetta Somma - concretizzano quello che può essere il valore sociale dell'arte e della musica in particolare, dimostrando come pezzi della Pubblica Amministrazione possano lavorare in rete in modo efficiente e innovativo".




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2016 alle 13:25 sul giornale del 25 febbraio 2016 - 1302 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, diversamente abili, bebè, francavilla fontana, Comune di Francavilla Fontana, anzianj

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/at5S