Ostuni: Basket C, Cestistica ritrova Griffin e si dirige verso Vieste

27/02/2016 - Lunga trasferta in vista, questa domenica, per la Cestistica Ostuni, che percorrerà i 270 km che la separano da Vieste per affrontare la Sunshine, seconda in classifica a pari punti con l’Udas Cerignola (ma avanti ai biancoazzurri per la differenza canestri nei due scontri diretti).

I ragazzi di coach Curiale hanno cercato di preparare al meglio la partita durante la settimana, con grande concentrazione e ben consapevoli che servirà una prestazione maiuscola per far bella figura contro una delle squadre più forti dell’intero girone pugliese della Serie C Silver.
Allenata da Francesco De Santis, la Sunshine può contare su due americani di grande livello supportati da un gruppo di giocatori italiani di spessore ed esperienza per questa categoria. Il leader della squadra è Nick Neal, tra i migliori realizzatori del girone (oltre 25 punti di media), che forma con l’altro statunitense Darrin Williams (quasi 11 punti a partita) un invidiabile asse play-pivot.
Sugli esterni, la coppia formata da Giandomenico Ucci e Gianandrea Fratini, entrambi ex Benevento, lo scorso anno in C nazionale proprio contro la Cestistica, con Ernesto Savarese pronto a subentrare; sotto canestro invece, insieme a Williams ruoteranno Dragna, lo scorso anno in Serie B a Palermo, e il capitano Roberto Simeoli, ex Ruvo.
PARLANO GLI USA Nonostante un piccolo infortunio in settimana, Brachon Griffin sarà della partita, sicuro protagonista di una bella sfida con Neal. “Abbiamo diverse gare difficili adesso - le parole della combo guard americana, un rookie nel nostro Paese - cercheremo di giocare concentrati e di mettere a punto il piano partita dell’allenatore. Mi sarebbe piaciuto vincere qualche partita in più, ma ciò di cui sono felice è che abbiamo imparato molto dalle sconfitte, maturando come squadra, da noi americani ai veterani ai ragazzi più giovani. E molto merito va al coach e al suo staff, che ci fanno lavorare duramente tutti i giorni in allenamento”. Brachon, oltre 25 punti di media a partita, sta crescendo come uomo squadra, mostrando grande altruismo: “Credo di essere migliorato molto nel tiro da fuori - conclude - ma devo ancora crescere tanto come giocatore, in molti aspetti del mio stile di gioco”:
“Sto vivendo un’esperienza molto positiva - dice invece Louis Craft, anch’egli alla prima stagione in Italia - credo di essere migliorato molto come persona e come giocatore”. Anche l’aiuto di capitan Morena, suo pari ruolo ma con tanta esperienza in più, ha giovato al giovane centro statunitense: “Mimmo mi sta aiutando tanto a migliorare - continua - Se vede che sto facendo qualcosa di sbagliato o qualcosa che potrei fare meglio, me lo fa sempre notare. I suoi consigli sono molto preziosi”.
La coppia arbitrale sarà formata dal ruvese Marino Caldarola e dal coratino Marcello Marcone. Palla a due al palasport di Vieste alle 18.15.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2016 alle 15:42 sul giornale del 28 febbraio 2016 - 1267 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, serie c, silver, ostuni, vieste, griffin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aude