Brindisi: Aggredisce e rapina la sua ex, 34enne finisce in carcere

29/02/2016 - E'stato arrestato dalle Volanti della Questura di Brindisi un 34enne brindisino per violenza privata, rapina ed evasione.

Si tratta di Antonio Fabrizio Bianco. I fatti risalgono alla tarda serata del 27 febbraio scorso, una Volante in servizio di controllo del territorio ha osservato , nel piazzale antistante l'ospedale brindisino "A. Perrino", una donna in evidente stato di agitazione.Gli agenti nell'immediatezza sono interventi e accompagnato la donna in lacrime al pronto soccorso del nosocomio brindisino per le cure del caso. I poliziotti, attivate le indagine, hanno acclarato che la donna era stata vittima di un'aggressione. Il responsabile, non era altro che l'uomo con cui la donna aveva avuto una relazione, ormai interrotta. La donna, era stata anche rapinata di un anello. Il malvivente dopo l'aggressione è fuggito a bordo di un ciclomotore.
La vittima, nonostante l'evidente stato, ha fornito agli agenti elementi essenziali per il ritrovamento dell'uomo. Intercettato in via Sirio da sue Volanti antirapina, diretti dal vice questore aggiunto Alberto D'Alessandro, è stato tratto in arresto per violenza privata, lesioni personali, rapina ed evasione essendo lo stesso in stato di detenzione domiciliare.
Antonio Fabrizio Bianco, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è stato associato in carcere.
La donna ha riportato lesioni da trauma con prognosi superiore ai venti giorni.

di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2016 alle 10:18 sul giornale del 01 marzo 2016 - 1412 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, arrestato, brindisi, donna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aufF