Taranto: Incidente alla raffineria Eni, gravissimo operaio brindisino

03/03/2016 - Incidente alla raffineria Eni di Taranto. Un operaio brindisino è rimasto gravemente ferito.

Si tratta di Giampiero Gioia, 32enne brindisino.Erano le 23 di ieri ( 2 marzo) quando l’operaio è stato colpito da un pezzo di metallo non ben agganciato ad un'autogru manovrata dallo stesso. Il corpo metallico ha colpito altri colleghi. Ferito un 31enne di Siracusa, le sue condizioni non sarebbero gravi, per lui solo qualche ferita.

Gioia è stato trasportato presso l’ospedale SS Annunziata di Taranto dove attualmente è ricoveraro nel reparto di Rianimazione. La prognosi resta riservata.

Sull’accaduto indaga lo Spesal, intanto la Procura di Taranto ha avviato le indagini.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2016 alle 12:43 sul giornale del 04 marzo 2016 - 1580 letture

In questo articolo si parla di cronaca, lavoro, incidente, raffineria, Taranto, brindisi, eni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auoL