"Corri a Lecce", sesta edizione per la mezza maratona organizzata dall'associazione Asd Gpdm

04/03/2016 - Sesta edizione per “Corri a Lecce”, la mezza maratona di livello internazionale che si svolge domenica 6 marzo nel centro storico del capoluogo salentino. Quella di quest'anno sarà un’edizione ancora più ricca e spettacolare, con tante novità. Oltre alla mezza maratona (sul percorso classico di 21,097 chilometri), ci saranno anche una gara competitiva da 10,8 chilometri e la 7 chilometri non competitiva, “Corri e cammina nel Barocco”, che darà la possibilità a tutti di trascorrere una mattinata all’insegna dello sport e della festa.

La “mezza maratona” e la “dieci chilometri” - che partiranno alle 9.30 da Porta Rudiae - sono riservate a tutti i tesserati Fidal e di Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, in possesso certificato per attività agonistica.

La “sette chilometri” (partenza alle ore 9 da Porta Rudiae) è invece aperta a tutti e grazie alla collaborazione di Al Bano, padrino dell’evento, e degli sponsor, darà diritto ad alcuni gadget tra cui una maglia per ricordare una domenica di festa. Il ricavato della manifestazione non competitiva sarà destinato al progetto “Corri a scuola per un defibrillatore”. Un’iniziativa fortemente voluta dal presidente dell’Asd Gpdm, Simone Lucia e dall’associazione Leccentrica, per l’acquisto di defibrillatori per le scuole.

“Ogniqualvolta si presenta questo appuntamento - spiega il sindaco di Lecce, Paolo Perrone - il mio cuore si riempie di gioia, come sportivo e come sindaco di una città che vive di emozioni e che è capace di regalare esperienze uniche ai propri visitatori. Purtroppo, per via di qualche acciacco, quest'anno non potrò essere presente alla gara. Questo è un evento che cresce di anno in anno e assume un ruolo significativo nel far diventare Lecce capitale dello Sport, intenso nel più vasto senso di aggregazione sociale. Sono felice anche per il fatto che nella manifestazione trovino spazio iniziative di solidarietà che vanno ad inserirsi nel progetto più ampio di Lecce cardioprotetta che questa Amministrazione sta portando avanti da tempo”.

“Corri a Lecce – spiega l'assessore Attilio Monosi, presidente dell'associazione Salento Attivo - è un'iniziativa della città e per la città. Oramai ci consideriamo partner di un evento che continua a destare la massima attenzione all'esterno e ad alimentare un interessante indotto diventando un vero e proprio strumento di promozione turistica”.

“Abbiamo colto l'occasione – ha affermato l'assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini - per istituire la giornata ecologica all'insegna della mobilità sostenibile. Invito, dunque, tutti i cittadini ad avere pazienza e a collaborare: muovetevi solo a piedi o in bici trascorrerete una giornata di festa e di sport!”.

Sarà presente alla gara anche l'assessore allo Sport, Nunzia Brandi: “Parteciperò alla camminata con il pettorale numero 3. La passione e l’impegno che accompagnano questa manifestazione sono contagiosi. Un plauso incondizionato va dunque agli organizzatori che con il loro entusiasmo e la loro professionalità hanno tracciato un solco significativo coniugando efficacemente sport e arte”.

Grande soddisfazione è stata espressa da Simone Lucia, presidente dell’Asd Gpdm, l'associazione che ha organizzato la Corri a Lecce: “Ringrazio in particolare il sindaco Perrone, da sempre vicino a questa manifestazione che oggi assumere carattere internazionale. Un riconoscimento importante visto che da Roma in giù non esistono eventi podistici di questo livello. Fino a questo momento possiamo contare su 1300 iscritti, provenienti da dieci regioni diverse, alle due corse competitive. La sinergia tra Associazioni, organizzazione e Amministrazione Comunale è fondamentale per ottenere risultati importanti”.

Il percorso (due giri per la Mezza maratona) toccherà i luoghi simbolo della città e i capolavori del barocco leccese: da Porta Rudiae a Porta Napoli, dalla basilica di Santa Croce al teatro Paisiello, dalla suggestiva piazza Duomo all’elegante piazza Sant’Oronzo.

Tutte le informazioni sulle gare e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito di Cronogare (www.cronogare.it) e www.corrialecce.com.

Ad ogni concorrente della mezza maratona verrà donata una medaglia ricordo raffigurante il rosone della Basilica di Santa Croce.

Grazie all’intesa con l’Amministrazione comunale e la concomitanza con la domenica ecologica, il percorso anche quest’anno sarà completamente chiuso al traffico. Lungo il tracciato sono previsti alcuni punti di ristoro.

A rendere ancora più speciale la sesta edizione, la partecipazione dell’Asd Lupus 2014, impegnata nel sostegno dei ragazzi diversamente abili, attraverso la partecipazione alle attività sportive e ricreative. Saranno tre gli atleti al via della gara, grazie al supporto di tutto lo staff e di altri podisti che li accompagneranno in una domenica di sport e di festa.

La manifestazione – organizzata dall'associazione Asd Gpdm – è stata patrocinata dal Comune di Lecce.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2016 alle 23:45 sul giornale del 05 marzo 2016 - 1040 letture

In questo articolo si parla di sport, lecce, evento, mezza maratona, Comune di Lecce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aut0