Brindisi: Ritorna il Italia nonostante il divieto d'ingresso, sorpreso in un albergo e arrestato

09/03/2016 - Aveva il divieto d'ingresso in Italia per i successivi dieci anni, ma viola il codice penale e viene arrestato dai militari.

Si tratta di Dorjan Zejno, 30enne di origine albanese sorpreso dai carabinieri del Norm della Compagnia di Brindisi all’interno di un albergo della città, pertanto arrestato per aver violato il dipsotivo dell’art. del codice penale che disciplina l’espulsione dello straniero dallo stato.

Zejno era stato espulso dal territorio nazionale nel gennaio 2014 e gli era stato notificato un divieto di reingresso nel territorio nazionale per i successivi 10 anni.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso casa circondariale di Brindisi.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2016 alle 10:22 sul giornale del 10 marzo 2016 - 1246 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carcere, italia, brindisi, articolo, divieto d'ingresso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auC5