Frecciarossa sino a Lecce, Zizza: "Soddisfatti ma le Ferrovie dello Stato devono investire al Sud"

10/03/2016 - “Ci riteniamo soddisfatti per le dichiarazioni del ministro Delrio oggi durante il question-time alla Camera, che ha confermato l'avvio del servizio sperimentale per il prolungamento fino a Lecce del collegamento ferroviario Milano-Bari”.

Il senatore Vittorio Zizza dei Conservatori e Riformisti, commenta l’esito della question-time alla Camera durante la quale è emersa la volontà del governo di attivare il servizio sperimentale sino a Lecce del collegamento Frecciarossa Milano-Bari.

“Seguiremo la vicenda con attenzione. Come Conservatori e Riformisti abbiamo fatto una dura battaglia affinché fosse varato il prolungamento della tratta ferroviaria del Frecciarossa - continua Zizza - ed ora siamo contenti che finalmente il progetto stia vedendo la luce. Riteniamo che Ferrovie dello Stato debba investire al sud, anche se nel Piano di investimenti di Ferrovie dello Stato non vi sono risorse adeguate al rinnovamento infrastrutturale di cui il Mezzogiorno avrebbe bisogno. Mi auguro - conclude il senatore - che l'impegno sia mantenuto prima dell'estate, in vista dell'importante affluenza turistica verso il Salento.


da Vittorio Zizza
Senatore Conservatori Riformisti




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2016 alle 14:44 sul giornale del 11 marzo 2016 - 1129 letture

In questo articolo si parla di economia, politica, lecce, sud, frecciarossa, Conservatori Riformisti, Vittorio Zizza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auGJ