Paiano (PRC) sulla questione Tributi: " Troppe perplessità, vogliamo chiarezza"

16/03/2016 - Suscita non poche perplessità l'epilogo della gara relativa al servizio di supporto all'Ufficio Tributi.

. Leggendo le poche righe riportate dalla stampa emerge che nessuna delle società partecipanti sarebbero state in possesso dei requisiti richiesti dal bando, eppure si tratta di società che ovunque in Italia si aggiudicano gare relative ai servizi di accertamento e riscossione dei tributi. Trascorsi inutilmente tre mesi dalla pubblicazione del bando, ci piacerebbe che venisse fatta chiarezza una volta per tutte sull'intera vicenda, nata male (nel segno dell'arroganza politica del PD che su questo tema ha gettato le basi per il cambio di maggioranza) e finita peggio. Troppe sono, infatti, le zone d'ombra da cui è bene che emergano finalmente i responsabili, siano essi tecnici e/o politici, di una gestione approssimativa che ha causato ingenti danni in primo luogo ai quattro lavoratori della ditta Cerin (non tutelati in alcun modo e il cui destino appare sempre più nero) ed in secondo luogo all'Ente che probabilmente riceverà una pioggia di ricorsi dalle ditte escluse.


da Marco Paiano
Partito della Rifondazione Comunista




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2016 alle 18:21 sul giornale del 17 marzo 2016 - 835 letture

In questo articolo si parla di economia, prc, Partito della Rifondazione Comunista, brindisi, tributi, francavilla fontana, Marco Paiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auUe