Brindisi: Documenti contraffatti, arrestato 32enne romeno

07/04/2016 - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi, nell'ambito di mirati servizi nelle aree prospicenti la stazione ferroviaria, iniziati nel pomeriggio di ieri e protratti sino a tarda serata, hanno eseguito numerosi controlli nel corso dei quali hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità romena, 32enne in Italia senza fissa dimora.

In particolare, il giovane, controllato in compagnia di altri tre connazionali, ha esibito una carta d'identità romena che a seguito di un accurato controllo, eseguito mediante l'utilizzo di una lampada a raggi ultravioletti, è risultata contraffatta; il sofisticato strumento ha permesso, infatti, di acclarare l'assenza sul documento dei previsti elementi reagenti ai raggi ultravioletti, evidenziandone la contraffazione. La carta d'identità è stata sottoposta a sequestro, Il giovane dovrà ora rispondere di possesso di documenti di identificazione falsi.

Nel corso dell'intero servizio, sono state eseguite 6 perquisizioni personali e veicolari, 24 controlli a soggetti sottoposti alle misure di sicurezza e prevenzione, identificate 39 persone e controllati 32 auto/motoveicoli. Inoltre, sono state elevate 5 contravvenzioni al codice.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2016 alle 14:48 sul giornale del 08 aprile 2016 - 1344 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, brindisi, romeno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avCT