Brindisi: UICI e Andromeda Maxicinema promuovono "Cinema senza barriere"

07/04/2016 - Grazie alla disponibilità dell’Andromeda Maxicinema di Brindisi, l’UICI, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Brindisi da circa un mese organizza con i propri soci, accompagnati dai ragazzi del servizio civile, incontri presso una delle sale del Maxicinema per la visione di alcuni film in programmazione.

Tale esperienza viene apprezzata da tutti coloro che partecipano anche grazie alla gentilezza dimostrata da tutto il personale del multisala. Per questo l’UICI Sezione Provinciale di Brindisi ringrazia l’impegno di tutto lo staff nella persona del responsabile Giuseppe Alterio, per la considerazione prestata nei confronti di chi non vede.

Il signor Alterio, infatti, ha messo a disposizione una delle sale in un giorno settimanale dal lunedì al mercoledì in primo spettacolo, fruibile gratuitamente per i soci e per gli accompagnatori, per la visione dei film in programmazione.

Tali giornate sono organizzate direttamente nella sede UICI, i cui volontari si mettono a disposizione per accompagnare i soci e supportarli nella visione del film. I volontari, infatti, commentano ai soci minorati della vista quelle scene cosiddette “mute” che risultano difficili da comprendere per i non vedenti.

Questa stretta collaborazione tra il Maxicinema Andromeda e l’UICI, ha dato vita a Brindisi al “Cinema senza barriere”.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2016 alle 15:57 sul giornale del 08 aprile 2016 - 1279 letture

In questo articolo si parla di attualità, brindisi, uici, andromeda, Cinema senza barriere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avDh