Lecce: ritrovato il corpo di Emidia Traini nelle acque di Frigole

07/04/2016 - A confermare il fatto, sono stati il nipote e altri familiari che si sono recati sul posto per il riconoscimento del cadavere della donna di Stella di Monsampolo del Tronto.

Si conclude una triste vicenda che aveva tenuto in ansia e aveva fatto temere il peggio tutta la comunità di Stella , dopo che le prime ricerche fatte nei dintorni proprio della località avevano dato esito negativo.

" Meddiola" come la conoscevano tutti aveva 88 anni ed era vedova e non aveva figli, è stata ritrovata il giorno di Pasquetta, il 28 marzo.

L'ipotesi che sia caduta nelle acque del Tronto per un malore o per un scivolamento e poi trasportata dalla corrente sino alla zona di Lecce sembra non convincere le forze dell'ordine. Resta da capire come il corpo sia potuto arrivare a centinaia di km di distanza.


di Roberto Guidotti  
redazione@viveresanbenedetto.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2016 alle 14:16 sul giornale del 08 aprile 2016 - 1166 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comune di San Bendetto del Tronto, articolo, Emidia Traini Stella di Monsampolo del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avCI