Elezioni Brindisi, Vitali apre la porta ai CoR: "Ritroviamo l'intesa"

11/04/2016 - Dopo i risultati delle primarie che han visto i Conservatori Riformisti uscire sconfitti, Vitali invita a ritrovare l'intesa con il gruppo fittiano.

“Se in modo incomprensibile e resistendo anche alle contrarietà di autorevoli esponenti del loro partito, i Cor si sono sfilati dal tavolo regionale del centrodestra, Forza Italia, nel post primarie di Brindisi, rinnova il suo spirito costruttivo e l’auspicio in una ritrovata intesa con il gruppo fittiano in Puglia”.

Lo dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia, l’on Luigi Vitali. “A Brindisi –aggiunge- i Cor hanno sacrificato un giovane di valore come Guadalupi sull’altare del centrosinistra. Oggi, il clamoroso errore ha prodotto gli unici effetti possibili, ovvero la sconfitta alle primarie.

La scelta di aderire alla coalizione di centrosinistra non è stata certamente indolore: le riserve di alcuni dirigenti Cor erano tante, ma le abbiamo udite sottovoce e a riflettori spenti.

Ecco, l’auspicio è che gli esponenti dei Conservatori e Riformisti che non hanno fatto sentire forte la loro voce ieri, lo facciano oggi. Per il bene del centrodestra a cui dicono di appartenere e per il bene di Brindisi, che merita ben altra amministrazione.

Fi –conclude Vitali- mantiene la porta aperta affinché ci sia il ravvedimento sperato da tutti coloro che vogliono un centrodestra unito e vincente”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2016 alle 15:23 sul giornale del 12 aprile 2016 - 996 letture

In questo articolo si parla di forza italia, elezioni, politica, vitali, Conservator riformisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avK9