INVIMIT, Ferrarese: "In un solo anno 500 milioni di investimenti"

13/04/2016 - Siamo giunti a quota circa 450 milioni ed entro due mesi, esattamente ad un anno dall’insediamento di questo Cda, centreremo l’obiettivo dei 500 milioni di masse gestite con i nostri fondi”. E’ quanto ha dichiarato oggi il Presidente di Invimit, Massimo Ferrarese.

“Si tratta di un risultato significativo per la Sgr del Mef che mi onoro di rappresentare, conseguito attraverso gli apporti conferiti ai nostri Fondi diretti e indiretti" - ha aggiunto Ferrarese - e sono tanti gli immobili di pregio che fanno parte del nostro portafoglio che si sta arricchendo ogni giorno di più asset situati nei centri storici delle nostre città”.

“Oltre a questi - ha sottolineato Ferrarese - abbiamo già prefetture, questure, caserme dei carabinieri e dei vigili del fuoco e anche palazzi di Giustizia che oggi fanno parte del nostro Fondo i3-Patrimonio Italia e che grazie ad interventi di restauro miglioreremo rispetto allo stato attuale o altri edifici in disuso nel cuore delle nostre città, che a breve valorizzeremo per renderli appetibili al mercato”.

“Questo risultato - ha concluso Ferrarese - non lo avremmo potuto raggiungere senza il prezioso lavoro del nostro amministratore delegato, l’architetto Elisabetta Spitz, e di tutti i membri del Consiglio d’Amministrazione, un Cda che - nominato solo 9 mesi fa - in poco tempo ha visto tutti impegnati a sostenere i progetti inseriti nell’agenda del Governo per il rilancio della nostra economia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2016 alle 15:35 sul giornale del 14 aprile 2016 - 1091 letture

In questo articolo si parla di economia, ferrarese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avP7