Lega Basket: Nando Marino lascia la presidenza

16/04/2016 - Nel corso della Assemblea della Lega Basket Serie A il presidente della Lega Basket Fernando Marino ha comunicato ai club la sua decisione di concludere anzitempo il mandato che scadeva il 30 giugno 2016 alla luce della sua candidatura a Sindaco di Brindisi per le prossime elezioni che si terranno il 5 giugno.

La Assemblea ha ringraziato il presidente Marino per il grande lavoro svolto in questi mesi e per gli importanti risultati raggiunti, particolarmente in termini di visibilità acquisita da parte del campionato di Serie A e di nuovi introiti che hanno permesso di portare il bilancio della Lega in attivo.

A partire dal nuovo contratto per i diritti esteri delle prossime due stagioni 2016-17 e 2017-18 che porterà alla Lega un introito notevolmente incrementato rispetto alle ultime stagioni; ai nuovi accordi televisivi siglati la scorsa estate e che hanno visto la conferma della Rai (che ha trasmesso per due stagioni di fila gara 7 di finale scudetto su Rai 3 a distanza di dieci anni) e il rientro nel basket italiano di Sky a distanza di 5 anni.

Alla televisione è legato anche un altro importante contributo e cioè l’introduzione dalla stagione 2014-15 dell’Instant Replay su tutti i campi, prima Lega europea a realizzarlo.

Da aggiungere altri importanti accordi con emittenti radiofoniche nazionali (oltre a Rai, RTL 102.5, la prima emittente italiana per ascolti), e i maggiori gruppi editoriali italiani.

Questo lavoro ha portato importanti benefici in particolare nei confronti degli sponsor di Lega e la attenzione di nuove aziende, a conferma di un rinnovato e crescente interesse per il campionato di Serie A.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2016 alle 10:19 sul giornale del 17 aprile 2016 - 806 letture

In questo articolo si parla di sport, marino, lega basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avXc