Tutto lo sport della Puglia che volevi sapere

19/04/2016 - Di seguito, gli sport in primo piano del territorio brindisino.

Ennesima sconfitta per l’Enel Basket Brindisi, che dice definitivamente addio al sogno play-off. I ragazzi di coach Bucchi perdono malamente al PalaRuffini contro la Manital Torino, per 83-75, che può ancora ambire alla salvezza. I biancazzurri, nel corso della gara, tentano una timida rimonta ma viene spenta sul nascere dalla grintosa Torino.

Bene, invece, la Nuova Pallacanestro Ceglie (serie D), che supera il Calimera per 84-64 e resta saldamente al comando, anche se Corato non molla (vincitrice a Molfetta). A 3 giornate dalla fine, il primo posto è ancora in discussione.

Delusione casalinga per gli allievi Cedas, superati di misura dal Bari nella semifinale di andata, valida per il titolo regionale di categoria. Ora, i brindisini dovranno vincere con 2 gol di scarto, se vogliono acciuffare la finale.

Sempre un testa a testa serrato, quello tra Virtus Francavilla e Nardò, staccati da 1 solo punto. Il Francavilla, però, frena a Ponte, siglando uno sciapo 0-0.

Inarrestabile la corsa verso il primo posto del Paradiso Brindisi, invece, che ora è a soli 4 punti dalla capolista Trulli e Grotte, battuta in casa dal Trio Surbo. I brindisini vincono per 0-2 sul campo di San Vito, ottenendo il 14° risultato utile di fila (12 vittorie e 2 pareggi). Il balzo di categoria è possibile.

Vittoria in rimonta per l’Assi Manzoni, che battono al tie-breack la New Volley Torre/Rocca, quinta forza di campionato.





Questo è un articolo pubblicato il 19-04-2016 alle 16:38 sul giornale del 20 aprile 2016 - 1783 letture

In questo articolo si parla di basket, enel, sport, calcio, volley, articolo, Tommaso Lamarna, virtus francavilla, cedas, assi manzoni, Ceglie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/av38

Leggi gli altri articoli della rubrica VP sport report