Università, Cobas: " Revocati i tredici licenziamenti"

02/05/2016 - Revocati i tredici licenziamenti ed una ulteriore attività lavorativa di sei mesi, con l'impegno di tutti quanti di costruire un futuro degno di essere chiamato tale per Università e Cittadella della Ricerca.

E’ questo il risultato finale della riunione programmata per questa mattina dall’Assessore Regionale al Lavoro, Sebastiano Leo, che ha convocato Provincia, tutti i sindaci del Brindisino, Confindustria e le società presenti nella Cittadella della Provincia .

Il Sindacato Cobas ritiene che l’aspetto importante sia stato quello della revoca dei licenziamenti e di avere 6 mesi di tempo per sostenere un incremento della presenza a Brindisi della Università e del rilancio della Cittadella della Ricerca, dove sempre più capannoni rimangono vuoti.

Il Sindacato Cobas convinto che deve essere una intera comunità ad esigere rispetto prende l’impegno a costituire un comitato ad hoc che pressi sugli impegni per il futuro presi pubblicamente questa mattina, in modo particolare dalla Regione Puglia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2016 alle 14:35 sul giornale del 03 maggio 2016 - 651 letture

In questo articolo si parla di università, economia, cobas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awtm