Brindisino in trasferta nella capitale con 234 chili di hascisc: arrestato 34enne

04/05/2016 - Un brindisino è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

L’uomo è stato fermato nel pomeriggio del 3 maggio in una delle zone periferiche della capitale dalla polizia del commissariato Trevi -Campo –Marzio. Si tratta di Tony Martinese, 34enne brindisino, fermato mentre era alla guida di un furgone. Il mezzo, sembrava trasportare cuscini, ma in realtà custodiva segretamente 234 chilogrammi di hashish suddivisi in cinque panetti e chiusi in cinque cartoni imballati con del nastro adesivo.

Martinese, residente al quartiere Perrino, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Le indagini sono in corso per capire il ruolo del brindisino e gli eventuali complici o vertici di questo traffico di sostanze stupefacenti.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2016 alle 18:10 sul giornale del 05 maggio 2016 - 2090 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, roma, brindisi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awzf