Riconosce la sua barca in vendita su un sito di annunci: arrestato 49enne

13/05/2016 - Aveva riconosciuto parte della sua imbarcazione in vendita su un sito di annunci ed ha segnalato il fatto ai carabinieri.

In seguito alla segnalazione ricevuta, i carabinieri della Stazione di Fasano, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Donato Fanelli, 49enne del luogo.

L'uomo, nel tentativo la timoneria di una imbarcazione sul sito internet di annunci “subito.it” è stato individuato dal legittimo proprietario dell’imbarcazione che ha immediatamente segnalato alle forze dell’ordine quanto rilevato. La barca era stata messa in vendita tempo fa dal legittimo proprietari e gli era stata pagata con assegno risultato essere scoperto. L’episodio della truffa era stato denunciato all’Arma di Gallipoli, luogo d’origine della vittima.

Le immediate indagini hanno consentito ai militari operanti di risalire a Donato Fanelli, quale inserzionista, e a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso delle parti poste in vendita. La perquisizione è stata estesa anche presso il domicilio di Z.A.di Brindisi, il quale è stato trovato in possesso di altre parti del natante e pertanto deferito in stato di libertà per “ricettazione”.

Donato Fanelli, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. competente, è stato associato presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2016 alle 12:44 sul giornale del 14 maggio 2016 - 1250 letture

In questo articolo si parla di cronaca, brindisi, ricettazione, barca, sito internet, articolo, fasano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awTA