Brindisi: Le telecamere del Consorzio ASI sventano un furto nella zona industriale

21/05/2016 - Grazie al sistema di videosorveglianza del Consorzio ASI, il 17 maggio u.s., è stato sventato il furto, ad opera di ignoti, di un grosso natante a motore nell’area del parcheggio antistante le banchine di Costa Morena, nella zona industriale di Brindisi.

A seguito della denuncia dei proprietari, la sezione volanti della Polizia di Stato, dopo una attenta indagine, in collaborazione con l’istituto di vigilanza Vigil Nova, attraverso l’esame delle immagine registrate dal sistema di video controllo presente nell’area industriale, realizzato dal Consorzio ASI, è riuscita a risalire al luogo, un capannone della zona industriale di Brindisi, dove il natante era stato nascosto. Il natante è stato restituito ai legittimi proprietari, mentre il proprietario del capannone è stato denunciato per ricettazione.


da Presidente del Consorzio ASI di Brindisi  Marcello Rollo

                         





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2016 alle 14:09 sul giornale del 22 maggio 2016 - 898 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furto, brindisi, natante, consorzio Asi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axb6