Marino: " Il lavoro della Magistratura non si commenta, si rispetta"

26/05/2016 - Ill candidato sindaco Nando Marino, commenta la notizia che vede indagati tre tecnici comunali e l'ex assessore Luperti, attualmente candidato nella coalizione a sostegno di Angela Carluccio.

"In tanti mi chiedono cosa pensi dell’ultima pagina di cronaca giudiziaria che ha investito ancora una volta la nostra città. Per mia cultura ho sempre pensato che il lavoro della magistratura si rispetta e non si commenta. Ho detto fin dall’inizio che il mio giudizio fortemente negativo sulla passata esperienza amministrativa e sui suoi protagonisti non è legato alle vicende di carattere giudiziario (che ne hanno decretato la fine), che faranno il loro corso e daranno le loro verità, ma si basa principalmente sul quadro politico di una gestione fallimentare, costellata di errori e di disattenzioni, che ha trascinato Brindisi in una spirale negativa, nel baratro di inefficienza e di invivibilità. Proseguirò questa campagna elettorale come ho fatto fino ad ora parlando ai brindisini dei problemi che affliggono la città e delle possibili soluzioni al fine di restituire dignità, legalità e professionalità".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2016 alle 15:18 sul giornale del 27 maggio 2016 - 830 letture

In questo articolo si parla di politica, magistratura, brindisi, nando marino, Comune di brindisi, Pasquale Luperti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axnt