Chiede in prestito denaro,lo restituisce con un tasso di usura al 78%: arrestati due marocchini

07/06/2016 - Due uomini di nazionalità marocchina, ma residenti nella provincia brindisina, sono stati arrestati per estorsione e usura in concorso perpetrata nei confronti di un loro connazionale.

Si tratta di Aloui Rachid, e Said Hicham, rispettivamente di 33 e 39 anni.

Aloui, lo scorso 2 giugno aveva prestato circa 560 euro alla sua vittima pretendendo nel giorno di ieri (6 giugno) la restituzione della somma prestata con un tasso di usura accertato pari a 78,5%, maturato in solo quattro giorni per un totale di 1000 euro.

I carabinieri hanno sorpreso Aloui Rachid eSaid Hicham, all'interno dell'appartamento del loro connazionale, subito dopo avere intascato indebitamente il denaro estorto.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati tradotti presso le loro rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari.


di Carla Solino
brindisi@viverepuglia.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2016 alle 12:02 sul giornale del 08 giugno 2016 - 842 letture

In questo articolo si parla di cronaca, usura, articolo, latiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axPP