Fasano, violenza fisica e psicologica nei confronti della moglie: arrestato 65enne

29/06/2016 - I carabinieri della stazione di Fasano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per maltrattamenti in famiglia, un 65enne del posto.

Lo stesso, ieri 28 giugno è stato bloccato presso la sua abitazione subito dopo aver percosso la moglie.

I vari episodi di maltrattamenti risalgono nell’aprile 2015 e protrattisi per circa un anno ed inaspritisi negli ultimi 3 giorni, consistiti in violenze fisiche, psicologiche nonché continue minacce e mortificazioni, commesse dal marito per futili motivi.

La donna, visitata dai sanitari del locale ospedale, ha riportato lesioni giudicate guaribili con una prognosi iniziale di 5 giorni.

Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso una casa di prima accoglienza del luogo.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2016 alle 11:22 sul giornale del 30 giugno 2016 - 1161 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza, brindisi, articolo, fasano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayEA