Paiano: " Museo di Palazzo Imperiali ancora chiuso. Perchè?"

1' di lettura 06/07/2016 - È ormai passato più di un anno dal 30 giugno 2015, data in cui l’Amministrazione comunale avrebbe dovuto consegnare alla città il nuovo Museo di Palazzo Imperiali, ma ad oggi la sua apertura al pubblico resta un mistero.

Ricordiamo che la forza del progetto, per cui l’Ente ha avuto accesso a cospicui finanziamenti regionali (€ 800.000,00), si fonda sull’idea più generale che vede nella tutela e valorizzazione dell’intero patrimonio culturale di Francavilla Fontana una potenziale attrattiva per i turisti, stranieri e non, i quali, soprattutto nella stagione primaverile e in estate, notoriamente “invadono” tutto il territorio salentino. Va da sé che, se si riuscisse ad intercettare questi flussi turistici, la ricaduta economica positiva per Francavilla Fontana potrebbe essere considerevole.

Per queste ragioni riteniamo paradossale che l’apertura al pubblico del Museo sia ancora rimandata, a data da destinarsi, lasciando che anche questa stagione estiva passi senza che il museo, nuova attrazione turistica, abbia visto la luce.

Se poi pensiamo ai solleciti con cui nel febbraio del 2015 la Regione Puglia chiedeva il completamento dell’opera, pena la revoca del finanziamento, e la circostanza che vorrebbe l’opera in oggetto già collaudata, ci sentiamo in dovere di sollecitare ulteriormente l’Amministrazione comunale affinché ci faccia conoscere lo stato attuale dell'opera e la tempistica prevista per la sua apertura al pubblico.

Se il rilancio della città passa anche dalla valorizzazione del proprio patrimonio culturale, perdere altro tempo è un lusso che Francavilla Fontana non può permettersi.


da Mario Paiano - (Rifondazione Comunista)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2016 alle 11:04 sul giornale del 07 luglio 2016 - 1145 letture

In questo articolo si parla di politica, Francavilla fontana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayTd