Puglia, lo scontro dei due Treni. L’esposto di Asso-consum

13/07/2016 - L’Asso-consum, associazione per la difesa dei consumatori degli utenti e dei cittadini, componente CNCU, segue la situazione ferroviaria pugliese da tempo con numerosi esposti.

Alla luce di quanto accaduto ieri, lo scontro dei due treni sulla tratta Corato-Andria, l’Asso-consum ha presentato un esposto alla procura di Trani.

L’Associazione aggiunge la propria alle voci che chiedono chiarimenti in merito alle responsabilità. Si chiede di mettere in evidenza chi abbia consentito la partenza anticipata di uno dei treni, chi doveva controllare il passaggio dei treni sul binario unico, chi avrebbe dovuto fermare i treni e quale tassello della catena di controllo non ha funzionato.

Inoltre l’associazione chiede di indagare sulle responsabilità in merito al rallentamento dei lavori per la realizzazione del doppio binario finanziati dall’Unione Europea.

Quali sono le reali ragioni e gli eventuali interessi sottesi ad uno slittamento così ingente dell’inizio dei lavori previsti, da progetto, per il 2007?


da Asso-consum
associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2016 alle 18:22 sul giornale del 14 luglio 2016 - 554 letture

In questo articolo si parla di cronaca, asso consum, associazione per la difesa dei consumatori, degli utenti e dei cittadini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azbR