Assassinato nel 2000 da un commando di banditi: Francavilla Fontana ricorda il suo carabiniere

14/07/2016 - A 16 anni di distanza dal barbaro assassinio, l’Arma dei carabinieri e l’Amministrazione comunale di Francavilla Fontana ricorderanno con una cerimonia commemorativa il maresciallo Antonio Dimitri, vigliaccamente ucciso da un commando di banditi il 14 luglio del 2000 nel corso di una rapina in banca.

La commemorazione si svolgerà domani, 14 luglio, alla presenza del comandante provinciale dei Carabinieri di Brindisi tenente colonnello Nicola Conforti, del capitano della compagnia di Francavilla Fontana Nicola Maggio, del sindaco di Francavilla Fontana Maurizio Bruno, del vicesindaco Concetta Somma, di autorità civili e militari.
Al termine della funzione religiosa che si terrà alle 10:00 presso la parrocchia Maria S.S. del Carmine, celebrata dal vescovo Vincenzo Pisanello, seguirà la deposizione di una corona in piazza Antonio Dimitri, intitolata al carabiniere scomparso.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2016 alle 11:25 sul giornale del 15 luglio 2016 - 1223 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, francavilla fontana, Comune di Francavilla Fontana, Francavilla fontana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azc1