Brindisi, controllo straordinario in via Cellini: denunce e sequestri

15/07/2016 - Perquisizione alle prime luci dell'alba al quartiere Sant'Elia.

I carabinieri del Comando Provinciale CC di Brindisi, nel corso di un controllo straordinario del territorio finalizzato a prevenire e reprimere reati, nelle prime ore della giornata hanno perquisito diverse abitazioni del civico 29 di via Benvenuto Cellini. I militari operanti, con l’impiego di unità cinofile specializzate per la ricerca di armi e droga, hanno rinvenuto all’interno di due abitazioni sostanza stupefacente e materiale per il confezionamento in dosi. Per tale ragione sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente M.M. di 19 anni e A.G. di 21, entrambi del posto, ai quali sono stati sequestrati complessivamente 10 gr di hashish e la somma di Euro 6.500,00 ritenuta provento dell’attività illecita.

Le perquisizioni estese anche nei luoghi comuni delle palazzine hanno permesso di rinvenire e sequestrare un revolver e gr 8 di cocaina occultate all’interno di cassette di derivazione elettrica del citato civico.

Il servizio si è concluso con l’identificazione di 200 persone ed il controllo di 40 tra veicoli e motoveicoli.


di Redazione
brindisi@viverepuglia.it 

 




Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2016 alle 15:15 sul giornale del 16 luglio 2016 - 674 letture

In questo articolo si parla di cronaca, brindisi, denunce, sequestri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azgj