Si democrazia: "Anni di eccellenza non si possono cancellare per incomprensibili decisioni politiche"

15/07/2016 - Quarant’anni di storia ma soprattutto di eccellenza non si possono cancellare e non possono essere depennati per incomprensibili decisioni politiche che vogliono accorpare il Centro grandi ustioni dell’Ospedale Antonio Perrino al Vito Fazzi di Lecce.

"Facciamo appello al Presidente Emiliano, metta a tacere smentendo le voci su tale questione e messe in risalto sul Quotidiano di Puglia di oggi, tranquillizzi i cittadini di Brindisi che ritengono, a ragione, tale spostamento un sopruso.
Brindisi è stata spesso sacrificata, depauperandola di importanti settori, per soddisfare una logica ragionieristica. Ciò ha solo contribuito a rendere più grave la crisi di un territorio che avrebbe meritato ben altro trattamento, considerato l’enorme sacrificio (ambientale e sanitario) imposto e subito da interessi “nazionali”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2016 alle 15:45 sul giornale del 16 luglio 2016 - 557 letture

In questo articolo si parla di politica, brindisi, centro grandi ustioni, si democrazia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azgx