Enel Basket Brindisi, Giorgio Sgobba: "Darò tutto per aiutare la squadra"

27/07/2016 - E’ in ordine cronologico l’ultimo arrivato in casa Enel Basket Brindisi, essendosi ufficialmente vestito di biancoazzurro lo scorso Venerdì 22 Luglio. Una data che rimarrà certamente scolpita nella sua vita e carriera cestistica, alquanto giovane all’età di (quasi) 24 anni (da compiere il prossimo 4 Agosto) ma già ricca di esperienza.

Giorgio Sgobba si presenta così, in punta di piedi, ma assolutamente determinato di giocarsi la “grande chance”. Dalla Serie B alla Lega A, senza paura.

Benvenuto nella famiglia brindisina Giorgio. Cosa ti ha spinto ad accettare questa proposta?

“Innanzitutto voglio ringraziare sia il GM Alessandro Giuliani per avermi concesso questa grande opportunità, sia il mio procuratore Andea Forti per aver sempre creduto in me. Avere la possibilità di far parte di una grande società come Brindisi, con uno staff e un pubblico di primo livello, non mi ha lasciato alcun dubbio nella scelta da compiere. Potermi confrontare con giocatori di livello superiore in un contesto professionistico è la chance che non mi sarei mai potuto far sfuggire”.

Hai seguito nel recente passato il percorso della squadra nel massimo campionato?

“Ammetto che per la New Basket ho sempre avuto un occhio di riguardo. Mio padre è infatti natio di Taranto, città nella quale vivono i miei nonni, mentre mia sorella vive a Lecce. Posso dire perciò di essere mezzo pugliese”.

Ti senti pronto nell’affrontare il grande salto dalla Serie B alla Lega A?

“Pensando a qualche anno fa, non mi sarei immaginato di calcare i parquet di serie A. Nelle ultime stagioni mi sono ritrovato in contesti difficili, con infortuni e problemi societari. Ma lavorando a testa bassa tutta la scorsa estate con una grande persona e un preparatore eccellente come Paolo Magrini, ho avuto la possibilità di affrontare al meglio l’esperienza a Monsummano. Non posso inoltre che ringraziare coach Andrea Niccolai, perché se sono ora qui è sicuramente grazie al lavoro che abbiamo svolto insieme. Ho ritrovato la fiducia e la carica giusta per poter affrontare qualsiasi ostacolo. Darò tutto per aiutare la squadra, a partire dagli allenamenti durante la settimana, fondamentali per me, e la Domenica in campo”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2016 alle 17:59 sul giornale del 28 luglio 2016 - 1127 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, brindisi, new basket brindisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azEk