Brindisi: Buoni - spesa per famiglie indigenti, ancora un giorno per le richieste

13/12/2016 - Quasi 400 sono le istanze giunte sinora all’ufficio Servizi sociali del Comune di Brindisi per accedere ai buoni-pasto riservati dall’Amministrazione alle famiglie a reddito zero.

 I buoni messi a disposizione, da 150 euro l’uno, saranno riservati a circa 600 famiglie, 200 in più di quanto inizialmente previsto, per la scelta della sindaca Angela Carluccio di sottrarre 30 mila euro destinati alle manifestazioni natalizie per destinarli agli indigenti.
Le richieste potranno essere presentate entro la giornata di domani, mercoledì 14 dicembre, presso l’ufficio protocollo del Comune, in piazza Matteotti, o spedite alla pec dei Servizi sociali. 
I buoni potranno essere spesi presso i gli esercizi commerciali di Brindisi che effettueranno la convenzione con il Comune. Anche per i piccoli esercenti si tratta di un’opportunità in più vista la concorrenza sempre più serrata dei centri commerciali. La convenzione può essere richiesta entro le ore 12, sempre di mercoledì 14 dicembre. Finora hanno aderito in cinque ma l’obiettivo è quello di avere almeno un negozio convenzionato in ogni quartiere della città.
Dopo il 15 dicembre sarà resa nota la graduatoria delle famiglie che hanno i requisiti per ricevere il buono che sarà consegnato agli aventi diritto prima di Natale.

Il link con le informazioni utili:
http://www.comune.brindisi.it/po/mostra_news.php…

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2016 alle 16:52 sul giornale del 14 dicembre 2016 - 641 letture

In questo articolo si parla di attualità, famiglie, brindisi, buoni spesa, Comune di brindisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aEBo