Brindisi, lui sorpreso con droga, lei per furto di energia elettrica: nei guai mamma e figlio

13/12/2016 - Un 18enne brindisino è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, Antonio Vantaggiato, a seguito di una prquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 100 grammi di marijuana.

I militari hanno deferito in stato di libertà la madre del 18enne, per furto aggravato di energia elettrica.

La 34enne aveva effettuato l’allaccio abusivo dell’impianto dell’abitazione alla rete di pubblica distribuzione sottraendo  energia elettrica per un importo totale pari a circa 3.800 euro .per complessivi 21.000 kw.

Antonio Vantaggiato è stato posto agli arresti domiciliari.

 





Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2016 alle 09:51 sul giornale del 14 dicembre 2016 - 558 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, brindisi, energia elettrica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEAi