Sicurezza, Ciracì (CoR), incontro con nuovo questore e prefetto:"Presto telecamere funzionanti e comitato ordine pubblico"

14/12/2016 - L’onorevole Nicola Ciracì (Conservatori e Riformisti) ha ricominciato, ieri, il suo tour per la sicurezza del cittadino e l’efficienza delle forze dell’ordine. Nella mattinata, il deputato ha incontrato sia il nuovo questore di Brindisi, dottor Maurizio Masciopinto, sia – ancora una volta - il prefetto di Brindisi Annunziato Vardè.

Al questore Ciracì ha testimoniato l’efficienza e l’eccellenza di tutte le forze dell’ordine del Brindisino e, in particolare, del personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura, che riesce a fronteggiare in modo egregio, il fenomeno oramai grave dei flussi migratori sul territorio.
Il parlamentare ha ovviamente augurato buon lavoro a Masciopinto, cui ha poi illustrato il suo punto di vista sulla situazione in tema di legalità e sicurezza nell’intero territorio provinciale.
 
Dopo il questore, Ciracì ha incontrato Sua Eccellenza il prefetto di Brindisi. «Il dottor Vardè mi ha assicurato – dichiara l’esponente dei CoR – che entro metà gennaio 2017 saranno finalmente collaudate e consegnate le telecamere di sorveglianza di Brindisi città. Si riscontrano problemi – aggiunge – per quanto riguarda il monitoraggio degli apparecchi in tutti i comuni della provincia, a partire da Ceglie Messapica, dove solo a seguito di recenti fatti criminosi si è riscontrato il mancato funzionamento anche a causa di un Comune latitante».
«Sulla questione Ferrohotel – prosegue Ciracì – ho ricevuto rassicurazioni da Sua Eccellenza, che si è inoltre impegnato a portare tra i punti all’ordine del giorno del prossimo Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica i problemi della prostituzione lungo le strade statali e dei parcheggiatori abusivi nelle aree parcheggio dei centri commerciali».
 
Al prefetto l’On. Ciracì ha anche rivolto i complimenti per la brillante operazione condotta ieri dai carabinieri, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce.
I prossimi giorni, anche per via dell’avvicinarsi delle festività, vedrà un maggiore impegno da parte di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio, tanto a scopo preventivo quanto repressivo. Tanto è stato assicurato da questore e prefetto.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2016 alle 16:04 sul giornale del 15 dicembre 2016 - 461 letture

In questo articolo si parla di sicurezza, politica, prefetto, Ciracì Nicola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aEDZ