Giorgia Meloni: "Conte sta cercando di dividerci, ma non ci può riuscire"

Giorgia Meloni 2' di lettura 23/06/2020 - La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni affermerebbe che, malgrado la situazione difficile che l'Italia sta attraversando, il centrodestra resta comunque compatto.

"Io ogni giorno apro i giornali e leggo 'il centrodestra diviso, in ordine sparso, la Meloni contro Salvini, Salvini contro Berlusconi', poi però sulle grandi questioni fondamentali, il centrodestra è compatto. Nelle stesse regioni di cui stiamo parlando ci saranno tre candidati dell'attuale schieramento di governo, quindi, chi è veramente diviso? La maggioranza o l'opposizione? La differenza è che noi stiamo insieme per scelta, loro per interesse, e questo purtroppo incide perché poi non si riescono a trovare, non si ha una visione su nulla", avrebbe dichiarato Giorgia Meloni questa mattina, a RTL102.5, durante "Non Stop News".

Sull'incontro proposto dal Premier Giuseppe Conte alle opposizioni in appuntamenti diversi, la Meloni commenta: "Noi abbiamo la nostra specifica identità, l'abbiamo sempre avuta e l'avremo sempre, ma noi siamo una coalizione alternativa a quella del Governo, e alla fine, la nostra visione sulle grandi materie è sostanzialmente convergente, noi vogliamo offrire a questa nazione un'ipotesi di Governo alternativa. C'è poi un problema di metodo, perché nanche il Presidente della Repubblica, quando fa le consultazioni per la formazione del Governo, si mette a sindacare su come le delegazioni dei partiti si devono rappresentare. Le ultime volte che ci sono state le consultazioni, in alcune occasioni, siamo andati insieme, ed è stata una nostra scelta perché è così che funziona. Il gioco di Conte, perché non siamo stupidi, è abbastanza palese, è dividere i partiti dell'opposizione e dividerci, ma non ci può riuscire".

Infine, la leader di Fratelli d'Italia conclude: "Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, abbiamo presentato centinaia di proposte, sono state tutte cestinate, a parte una che prevedeva l'inserimento Brescia nelle zone colpite perché il Governo se l'era dimenticato. Qualcuno mi può dire esattamente in cosa consiste questo confronto? A casa mia il confronto si fa nel merito e non come passerella, però andremo una volta di più a spiegare a Conte il nostro punto di vista e a chiedere conto della ragione per la quale le nostre proposte non vengano mai prese in considerazione".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2020 alle 12:43 sul giornale del 24 giugno 2020 - 348 letture

In questo articolo si parla di politica, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, giorgia meloni, puglia, centrodestra, articolo, bat, governo conte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boGK