Puglia: approvato il Servizio Civile per gli adolescenti

2' di lettura 23/06/2020 - Il Consiglio Regionale avrebbe approvato una proposta di legge riguardante i ragazzi tra i 14 e i 19 anni.

Il Consiglio Regionale della Puglia, avrebbe approvato all'unanimità lo scorso 16 giugno, una proposta di legge per i ragazzi tra i 14 e i 19 anni. Questa legge, sarebbe rivolta inoltre, a tutti coloro che si occupano degli adolescenti (famiglie, scuola, organizzazioni ecclesiali, servizi sociali, associazionismo sociale e sportivo, volontariato, aziende sanitarie).

Questo percorso condiviso, servirebbe a gli adolescenti, per sviluppare un maggiore senso di appartenenza verso la comunità, per favorire loro la crescita non solo come destinatari di nozioni culturali, ma come persone capaci di emozionarsi e di condividere le loro emozioni, promuovendo l'educazione all'affettività, valorizzando la loro capacità di esprimersi, e anche per combattere il disagio e l'isolamento con la socializzazione, il benessere, protagonismo sociale e stile di vita sano.

Giovanni Liviano, è stato il primo firmatario della proposta "Misure regionali in favore degli adolescenti", oggi legge Regionale in Puglia, e tale legge sarebbe stata preceduta da un lavoro condiviso con la professoressa Cassibba, già direttrice del dipartimento di formazione dell'Università di Bari, dal professor Moro, direttore del dipartimento di Sociologia dell'Università di Bari, del professor don Antonio Panico, direttore della Lumsa di Taranto, e don Michele Birardi, responsabile del progetto "Policoro".

Liviano dichiara: "Tra le varie azioni considerate adeguate per il raggiungimento degli obiettivi indicati, mi sembra importante segnalare in particolare, l'introduzione dell'ascolto a scuola, l'accompagnamento degli adolescenti anche attraverso la figura dello Youth Worker (animatore socio-educativo), l'accompagnamento delle famiglie attraverso percorsi formativi, la costruzione di spazi di aggregazione e di informazione, l'introduzione del servizio civile per adolescenti, il rilascio di certificazione di competenze extrascolastiche, l'attenzione al sostegno della mobilità regionale, nazionale e internazionale dei ragazzi".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2020 alle 11:24 sul giornale del 24 giugno 2020 - 245 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, adolescenti, lecce, Taranto, foggia, brindisi, legge, puglia, regione puglia, articolo, bat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/boGn