Regionali: Doppia preferenza, Patrizia del Giudice specifica che al momento è solo un atto di indirizzo del ministro Boccia nel CDM

1' di lettura 29/06/2020 - Doppia preferenza, Patrizia del Giudice specifica che al momento è solo un atto di indirizzo ministro Boccia nel CDM

Con riferimento alle notizie pubblicate a mezzo stampa dall’associazione Stati Generali delle Donne, quale Presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità, preme far rilevare all’opinione pubblica che le iniziative avviate per l’introduzione della parità di genere nelle leggi elettorali delle regioni inadempienti, tra cui la Puglia, allo stato attengono ad un mero atto di indirizzo del Ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, nell’ultimo Consiglio dei Ministri.

Pertanto, resta sempre viva e costante l’attenzione di questo organismo paritario per consentire la presenza femminile all'interno del prossimo Governo regionale.


di Gino Latino

redazione@viverepuglia.it  





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2020 alle 19:01 sul giornale del 30 giugno 2020 - 333 letture

In questo articolo si parla di attualità, pari opportunità, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, regione puglia, bat, doppia preferenza, regionali 2020, Doppia preferenza di genere, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpnS