A Corato, nuovo macchinario anti-Covid: produce 144.000 mascherine al giorno

mascherina 1' di lettura 25/07/2020 - Il progetto tutto made in Puglia, sarebbe stato messo a punto da una ventina di aziende meccatroniche, per la produzione di mascherine anti-Covid del tipo FFP2

Il nuovo macchinario per la produzione di mascherine chirurgiche anti-Covid, tipo FFP2, sarebbe stato messo a punto da venti aziende della meccatronica pugliese, in collaborazione con MBL Solutions, e con l'azienda friulana che ne avrebbe progettato e brevettato il sistema, Mit srl facente parte di Microglass Group.

Il macchinario occuperebbe circa 35 metri quadri, ed avrebbe la capacità di realizzare 100 mascherine chirurgiche al minuto, ossia 144.000 al giorno, e l'innovativo progetto avrebbe avuto una realizzazione tempistica di 3 mesi. La produzione delle mascherine, avverrebbe a ciclo continuo, 24 ore su 24, 365 giorni all'anno.

Il general manager della MBL Solutions, Luigi Maldera, spiega come sarebbe nata l'idea del macchinario innovativo: "E' stato durante una notte insonne, che ho avuto l'idea di confrontarmi con il mio team, e di avviare con estrema urgenza la progettazione e costruzione di macchine per la produzione massiccia di mascherine, chirurgiche ed FFP2, per avere una produzione tutta italiana di dispositivi di protezione facciale".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2020 alle 16:34 sul giornale del 26 luglio 2020 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, articolo, meccatronica, bat, mascherine, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/brDN