Puglia: Regionali 2020, ancora polemiche per la candidatura del professor Lopalco

1' di lettura 30/07/2020 - L'epidemiologo a capo della task force pugliese, Pierluigi Lopalco, si sarebbe ancora una volta ritrovato al centro delle polemiche, per la sua candidatura alle Regionali 2020

Per il caos che sarebbe scoppiato ieri nel Consiglio Regionale, a causa della non approvazione di legge dell'emendamento sulla doppia preferenza di genere, e che avrebbe impedito la candidatura ai componenti della task force regionale, il consulente e capo della task force della Regione Puglia per l'emergenza Covid-19, Pierluigi Lopalco, sarebbe finito ancora in polemiche, proprio per la sua candidatura alle Regionali 2020.

L'epidemiologo, sarebbe intervenuto a proposito, con una nota su Facebook: "Leggo con una certa punta di vanità, che fra i 2.000 emendamenti presentati dalla opposizione per non far votare la legge sulla parità di genere nelle candidature, faceva capolino anche un emendamento anti-Lopalco. Abbiamo la prova provata che un nutrito gruppo di consiglieri a fine legislatura sono terrorizzati all'idea che a settembre dovranno tornare a lavorare", puntualizza il professor Lopalco.

E conclude così la nota su Facebook: "Mi dispiace per loro, ma spero proprio che a favorire la porta di uscita sia un nutrito gruppo di donne e persone competenti che diano nuovo respiro a quell'aula".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2020 alle 12:40 sul giornale del 31 luglio 2020 - 249 letture

In questo articolo si parla di politica, polemiche, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, regionali 2010, puglia, articolo, bat, Pierluigi Lopalco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/br4A