Fasano. Scianaro: La riapertura dell’ospedale di comunità di Fasano era ed è un atto dovuto per tutti cittadini

1' di lettura 01/08/2020 - La riapertura dell’ospedale di comunità di Fasano era ed è un atto dovuto per tutta la comunità, già pesantemente penalizzata dalla chiusura di molti servizi e strutture assistenziali, ancor prima della realizzazione del nuovo ospedale nord Monopoli - Fasano

A dichiararlo è il consigliere Antonio Scianaro.
Le mie interpellanze hanno quindi sortito l’effetto voluto. Mi preme precisare che le mie preoccupazioni prima sulle scelte di una struttura post/COVID e poi la necessità di un blocco conseguente di tutte le altre attività della struttura si sono tutte avverate, ed ecco ancora una seconda mia interpellanza sulla pronta riapertura che è stata di stimolo alle istituzioni sanitarie.
Sarebbe opportuno evidenziare una distinzione tra i due aspetti, quello di chi rileva una necessità e quello di chi politicamente trasforma la stessa in una sua personale vittoria così come là si vuole fare apparire e in senso fondamentalmente analitico non si può prendere parte senza essere parte e viceversa.
Mi auguro che non ci siano più stop all’attività del PTA di Fasano e che qualcuno non pensi che possa essere una struttura destinata anche al pre COVID, continueró sulla strada da me intrapresa a difesa della salute di tutta la comunità tenendo i mercanti fuori dal tempio .


da Antonio Scianaro

Consigliere Comunale Circoli NUOVA FASANO





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2020 alle 12:54 sul giornale del 02 agosto 2020 - 386 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune, puglia, Valle D'Itria, fasano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bseR