Discoteche e Silb Fipe: ecco come potrebbero riaprire in sicurezza

1' di lettura 05/09/2020 - L'associazione italiana imprese di intrattenimento, ballo e spettacolo, la Silb Fipe, avrebbe proposto alcune regole, per ritornare in discoteca in sicurezza.

La Silb Fipe, l'associazione italiana delle imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, avrebbe proposto alcune regole, per poter ritornare a ballare in sicurezza.

Innanzitutto, la mascherina sarebbe da indossare necessariamente anche mentre si balla. Sanzioni pesanti per chi non rispetta le regole, ricambio d'aria frequente, il consolidato distanziamento di un metro, balli di coppia consentiti solo ai congiunti, e fare lo screening al pubblico anche all'uscita dal locale.

Sia i titolari che i gestori dei locali da ballo sperano di evitare la proroga del fermo alle discoteche, in atto dallo scorso 16 agosto fino al 7 settembre, stabilito durante la conferenza Stato-Regioni.

Il presidente della Silb Fipe, Maurizio Pasca avrebbe richiesto quindi, di poter lavorare come tutti gli altri: "Ecco perché facciamo alle Istituzioni competenti una proposta concreta per evitare di proseguire con uno stop devastante. Un impegno forte da parte del Governo per garantirci il supporto adeguato per provare a superare una crisi senza precedenti".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2020 alle 12:46 sul giornale del 06 settembre 2020 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, crisi economica, governo, discoteche, puglia, Silb-Fipe, articolo, bat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bu63